Il Giappone? Si può fare…

Oggi ho iniziato ad organizzare un viaggio che fino all’altro ieri non era nei miei progetti. Quello che oserei definire “il viaggio della vita”. Uno di quelli che sembrano talmente lontani che mai… E invece sta diventando sempre più vicino.
Tutto è nato da questo blog. Da quando ho iniziato a scrivere i miei viaggi, mi sono interessata alle esperienze di altre persone, ai travel blogger. Ho iniziato a leggere, ad interessarmi a ciò che fanno gli altri e così ho iniziato a pensare “lo potrei fare anch’io”.
Finché ho letto la richiesta di consigli di viachesiva che sta organizzando il suo viaggio in Giappone. Così lontano eppure così vicino.
Io e il mio Signorino ci siamo sempre detti che saremmo andati lì in viaggio di nozze… ma noi non sentiamo la necessità di sposarci… E quindi? Cosa stiamo aspettando per il Giappone? Lui, così appassionato di manga giapponesi che se li guarda in lingua originale con i sottotitoli in italiano, non se l’è fatto ripetere due volte. E mi ha dato il via, quello che aspettavo. Un semplice “Organizza….” che vuol dire tutto e niente.
E così ieri sono andata a comprarmi la Lonely Planet, perché questo viaggio sarà organizzato in modo diverso. Studierò, leggerò e mi preparerò su ciò che si può vedere per essere sicuri di fare ciò che esattamente vogliamo. E può darsi che non partiremo quest’estate, ma la prossima oppure quella dopo… Non c’è fretta, perché in realtà siamo già partiti. Con la mente.

img_0170

Annunci

12 pensieri su “Il Giappone? Si può fare…

    • girumeta ha detto:

      Grazie Farah, come al solito i tuoi commenti mi illuminano e mi fanno sentire in buona compagnia. Studiamo di continuo, nuove mete e nuove tappe… Ma poi quando saremo lì ci lasceremo sorprendere dagli imprevisti, perché il bello dei viaggi è proprio quello. Sai già quando andrai?

      Mi piace

      • girumeta ha detto:

        Sono contenta perché così avrò la possibilità di leggerti prima del viaggio, che potrebbe essere ad agosto oppure l’estate ancora dopo. Come dicevo nel post, voglio essere pronta e prendermela con calma per studiarmi questo viaggio per poterlo apprezzare appieno 😃

        Mi piace

  1. Elisa - Tripvillage ha detto:

    Bravissima!! Cosi si fa…. pensa che io per il mio primo on the road ho studiato per un anno (ma era già da 2 che leggevo e mi informavo!)
    Il Giappone anche noi lo guardiamo da pò…. ci ispira un sacco!!

    Mi piace

    • girumeta ha detto:

      Ciao Elisa, grazie mille per il tuo commento. Non si smette mai di imparare, poi se si tratta di un viaggio così lontano sicuramente conviene prepararsi al meglio. Aspetto di leggerti sul Giappone allora!

      Mi piace

  2. martina ha detto:

    Ciao! Bella scoperta il tuo blog…beh che dire, io in giappone ci sono stata e mi raccomando se ci vai in inverno non perderti le scimmiette della neva (snow monkeys). Per il resto studia studia studia, ma non troppo, lascia che ci sia quel pizzico di disorganizzazione in grado di far diventare un viaggio una bella avventura 🙂

    Mi piace

    • girumeta ha detto:

      Grazie mille Martina per il complimento, ma soprattutto per il consiglio, perché la tua è una grande verità. Verrò a curiosare da te per sfruttare la tua esperienza. Grazie davvero

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...