Genova sott’acqua e il mio cuore in apnea

Non posso e non so rimanere indifferente a ciò che capita intorno a me, soprattutto quando mi tocca così da vicino.

Dovrei scrivere di viaggi, di quelli che ho fatto, di quelli che farò e che vorrei fare… Ma non posso. È una settimana che ho dei post sulla Liguria salvati in bozza sul mio wordpress, ma non li pubblicherò a breve. Non mi sembra rispettoso per ciò che è stato e che si sta ancora aspettando che accada.
Quello che ho dentro in questo momento è rabbia mista a tristezza. Da 5 anni a questa parte Genova è la mia seconda casa, perché ogni scusa è buona per andare giù e godermi il mare.
Ma ciò che è successo questo weekend purtroppo mi fa ringraziare di abitare in un altro posto.
Ottobre 2014 come Novembre 2011, se non peggio.
Tre anni fa il Signorino, mentre era al lavoro, ha perso la sua auto, finita di pagare appena il mese prima. Questa volta invece suo padre si è visto allagare la sua officina, costringendolo a sospendere l’attività per tentare di recuperare i macchinari e le attrezzature che vi aveva all’interno.
Mi sento presa in giro esattamente come i Genovesi in questo momento, con le promesse non mantenute e soldi mai visti finiti chissà dove. E la cosa peggiore è sapere che tutto si ripeterà di nuovo, una cosa già vista, già vissuta, un deja vu.

IMG_0592-0

Sono pessimista? Sì. Ma una cosa positiva, per me, c’è. La profonda ammirazione che provo per i Genovesi, perché silenziosamente , senza fare polemiche, si sono rimboccati le maniche, senza aspettare che arrivi nessuno in loro soccorso, stanno facendo da soli. E non chiedono. Esattamente come ha fatto il Signorino, quando mi ha detto “Non stare a venire giù, siamo già in tanti e l’officina è piccola”. E addirittura invidio questa dignità e questa orgoglio che hanno nel loro DNA. E mi rendo conto che in alcuni casi l’invidia può anche essere buona.

IMG_0172-0.JPG

 

Annunci

3 pensieri su “Genova sott’acqua e il mio cuore in apnea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...