Cartoline del 2014

Innanzitutto, Buon Anno a tutti, anche se in ritardo! Dovete sapere che la mia lentezza è cronica, per cui abbiate pazienza e fatevene una ragione, come se la sono fatta i miei parenti, i miei amici e i miei colleghi. Non è che sono una persona inaffidabile, ma ho i miei tempi. Più dopo che prima arrivo anch’io.

Or su, dunque… Iniziamo.

Anche da me a fine anno sono passati i folletti di WordPress a dirmi quante persone si erano prese la briga di passare su questo blog a dare un’occhiata. Banale dire che mi sono stupita. E allora vi dico che mi sono emozionata. Perchè questo blog è nato prima di tutto per me, per fare un qualcosa che fosse solo mio, dove potessi parlare e raccontare delle cose che mi piacciono e che mi fanno stare bene. Un posto solo mio. Come dicono alcuni, il mio “giardino segreto”. Ma un giardino bisogna curarlo, seguirlo e io, spesso e volentieri, sono stata latitante. Un po’ per problemi logistici (connessione internet assente a casa e dall’ipad mi è un po’ difficile editare le foto come vorrei), un po’ per problemi di tempo (un lavoro a tempo pieno e uno che dovrebbe essere un piacere ma che richiede tanta energia e testa), ma non posso che farla diventare una sfida personale. Ed ecco allora il mio buono proposito per il 2015: dedicarmi al mio blog e ritagliarmi lo spazio per lui, semplicemente perchè voglio abbandonare i problemi quest’anno, essere positiva e farmi circondare da cose e persone che mi fanno stare bene.

Ovviamente anch’io a fine anno ho fatto i miei bilanci e ho ripercorso le tappe che ho toccato. E allora eccole qua, a mo’ di cartoline/calendario. Perchè non è giusto che i calendari siano fatti solo con le veline, perchè le bellezze di questi luoghi valgono come la loro. Prima o poi riuscirò anche a pubblicare i post per ogni singola località (alcuni in realtà ci sono già).

A gennaio sono stata ben due volte in Umbria, a Foligno e Assisi. Due “toccata e fuga”, ma sufficienti  per amare questi luoghi.

Febbraio a casa, perchè ogni tanto si sta bene al caldo a godersi le proprie certezze.

Marzo a Genova

Marzo a Genova, per par condicio. Altrimenti il Signorino si arrabbia e dice che non vado mai a trovarlo.

Aprile a Mantova

Mantova era una meta che era da un po’ nei miei piani. Finalmente l’ho raggiunta, ma non l’ho apprezzata come avrei voluto. Ci devo tornare per innamorarmene come merita.

A maggio ho incontrato il Giro e tutta la macchina che si porta dietro. Tanta emozione, perchè toccarlo con mano è coinvolgente e trascinante. E allora quasi quasi divento sportiva anch’io.

Giugno a Camogli

Una bella passeggiata nel ponente ligure fa sempre piacere, soprattutto se la stagione è calda e c’è il sole.

Luglio ad Est

Luglio è una promessa che finalmente viene mantenuta. Ed il mio primo viaggio con una bambina di 8 anni, di cui sono responsabile. Emozionante vedere i luoghi con gli occhi di un bambino… cambiare prospettiva ogni tanto fa bene al cuore.

Agosto in Croazia

Anche la Croazia è un sogno che si avvera. Ed è stata una scoperta continua.

Settembre in cantina

A settembre si vendemmia. E io ho colto l’occasione di andare a vedere alcune delle cantine sotterranee di Canelli che sono diventate Patrimonio Unesco a giugno. Tanto per continuare a festeggiare questo riconoscimento.

Ottobre ad Alba

Ad ottobre si va ad Alba, alla Fiera del Tartufo. Rievocazioni storiche, degustazioni di prodotti tipici, profumo di tartufo e tanto altro. Un fitto calendario di eventi a cui non riesco proprio a rinunciare.

Novembre sulle Langhe

Se si vive sulle Langhe a novembre non si può non fare una passeggiata tra i vigneti colorati d’autunno al tramonto. Anche a questo non rinuncio.

Dicembre in Valle d'Aosta

A dicembre ci siamo regalati una fuga romantica sulle montagne sopra le nostre regioni. Poca neve, tanto cibo e tante emozioni. Come quella di salire sul Monte Bianco.

Questo è stato in breve il mio anno, fatto di alti e bassi ma non da buttare via, anzi. E voi, come è stato il vostro 2014? Non posso che augurarvi che il 2015 ricco di viaggi, esattamente come spero che sia il mio!

noi

Buon Anno da me e il Signorino

 

Annunci

6 pensieri su “Cartoline del 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...