#ricordidelsalento, il mio primo vlog

Quanto mi piace starmene a casa durante il weekend!

Ok, non è proprio una cosa da dire da una che vorrebbe (?) diventare una “travel blogger” da grande. Ma in realtà è così. Dopo una settimana di mutua e coricata nel letto con crampi allucinanti allo stomaco, finalmente oggi sto meglio e mi sono messa a montare un video. Quello che trovate al fondo del post. Banale, lo so, ma da qualche parte bisogna pure iniziare.

Vi do giusto qualche dettaglio tecnico, giusto per far capire quanto sono imbranata.

Prima cosa da fare: assicuratevi di avere un programma per l’edit di video. Nel mio caso, il caro vecchio Movie Maker di Windows non mi legge i file .mpeg4 per cui ho dovuto scaricarmi un programma aggiornato. Ci tengo a sottolineare che ho un pc con Windows XP (!!!!) e non posso cambiarlo visto che i programmi vari che uso per lavoro non mi girano su Vista (!!!!). Per cui ho acquistato Movavi Video Editor, che mi è sembrato facile ed intuitivo esattamente come il vecchio Movie Maker. Sicuramente esistono altri software magari in free download, ma mi sono trovata bene con questo e tant’è.

Seconda cosa da fare: montate il video facendo attenzione a tagliare le parti in cui compaiono persone che non siete voi, perché è sempre bene avere l’autorizzazione di coloro che avete ripreso a comparire in un video che va a finire su internet, più che altro per una questione di privacy. Visto che nel mio io non comparivo (ero la cameraman!) e comparivano delle mie amiche che non sento da diverso tempo, ho fatto attenzione a tagliare le parti in cui le riprendevo.

Un accorgimento: se, come me, avete una voce petulante e non dite un sacco di cose intelligenti, ma anzi… è bene togliere l’audio al montato e inserire una bella colonna sonora. Visto che l’argomento del video mi era piaciuto particolarmente, ho inserito le spiegazioni di ciò che si vede in forma di sottotitoli, in modo che sia facilmente comprensibile.

A questo punto non mi resta che augurarvi buona visione!

Annunci

Un pensiero su “#ricordidelsalento, il mio primo vlog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...