L’isola d’Elba val bene un weekend

Bisogna approfittare delle opportunità quando ci capitano sotto il naso. Soprattutto bisogna saperle vedere.

Quella che è capitata a me due settimane fa per fortuna è stata talmente palese che non me la sono lasciata scappare. E fu così che andammo all’Elba.

Il Signorino aveva a disposizione una settimana di ferie (lui è fortunato perchè i suoi capi gli lasciano sempre una settimana a giugno) e io ne ho approfittato prendendomi il venerdì libero per poterci fare il classico weekend lungo. Il poco preavviso mi ha mandato un po’ in crisi, tant’è che ho passato una settimana su internet a controllare alberghi e voli low cost, che però non mi davano piena soddisfazione.

Finchè un giorno in ufficio, durante una pausa, ho visto su un sito il logo della Moby e ho provato a fare una ricerca a caso, tanto per verificarne i costi… e da lì è partito tutto. In un attimo ho chiamato il Signorino, che mi ha confermato che la meta gli andava bene. Alla sera, con calma, la prova del nove: la ricerca dell’hotel… e trovandolo a prezzi non esorbitanti la meta era confermata.

Ecco i dettagli tecnici di questo mini-viaggio:

– 2 invitati (sempre io e il Signorino)

– 1 auto, questa volta la mia solo perchè è più piccola (Hyundai I10) e va anche a gpl (quando mi ricordo di fare il pieno)

– 1 biglietto a/r Piombino – Rio Marina della Toremar con partenza al venerdì mattino e ritorno alla domenica pomeriggio (costo 130 euro)

– 2 notti in albergo *** stelle con colazione (costo 140 euro)

– il mare e la natura incontaminata dell’Elba… impagabili!

  

Annunci

Un pensiero su “L’isola d’Elba val bene un weekend

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...